Disperso tra le acque del Ticino, riprese le ricerche

Sono stati dirottati sul posto un elisoccorso e le ambulanze Areu insieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco arrivati sulle sponde del corso d’acqua dalla spiaggia Melissa con una squadra di sommozzatori

ricerche vigili del fuoco golasecca ticino

Aggiornamento alle ore 12 di martedì 18 giugno.

Galleria fotografica

Ricerche nel Ticino 4 di 4

ORE 12Proseguono le ricerche sul fiume Ticino della persona che è stata vista inabissarsi nel tardo pomeriggio di ieri. Sul posto stanno operando i sommozzatori dei vigili del fuoco del nucleo di Milano, congiuntamente gli specialisti del soccorso acquatico del comando di Varese.

ORE 8 – Le ricerche dell’uomo scomparso sono riprese questa mattina attorno alle 8. I vigili del fuoco sono tornati sulla spiaggia della Melissa dove si trova il campo base. Il sindaco di Golasecca Claudio Ventimiglia è sul posto da questa mattina presto e sta seguendo da vicino le ricerche nelle acque del fiume. L’uomo si è tuffato a Castelletto ma le correnti in quella zona sono molto forti.

Lunedì 17 giugno

I soccorritori sono arrivati sul posto in forze, dopo le prime richieste d’aiuto scattate alle 19.30 di lunedì 17 giugno. Le segnalazioni riguardavano una persona, sembrerebbe trattarsi di un uomo sui trent’anni, scomparso tra le acque del Ticino a Golasecca, nei pressi del ponte e della spiaggia delle Melissa.

Si tratterebbe di un fatto accaduto sulla sponda opposta del fiume, a Castelletto Sopra Ticino, da dove sono partite le prime richieste di aiuto. La persona è stata vista annaspare e poi scomparire tra le acque.

«È stato visto anche da questa parte del fiume – racconta il sindaco di Golasecca Claudio Ventimiglia, arrivato sul posto quando si è mesa in moto la macchina dei soccorsi -. La persona in acqua è stata vista anche dal campeggio il Gabbiano qui a Golasecca, poi è stata persa di vista».

Immediatamente sono stati dirottati sul posto un elisoccorso e le ambulanze Areu insieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco con gli specialisti del soccorso acquatico, una squadra dal distaccamento di Somma Lombardo, gli aerosoccorritori del reparto volo Lombardia a bordo del “Drago 80”, congiuntamente sono stati allertati i sommozzatori del nucleo di Milano

La squadra per le ricerche ha fatto base sulle sponde del corso d’acqua in via Golasecca alla spiaggia della Melissa per approntare le ricerche.

Le ricerche sono andate avanti tutta la sera, fino all’arrivo del buio che ha costretto le squadre dei soccorritori a sospendere le attività di ricerca in acqua e riprenderanno nella mattina di martedì 18 luglio.

ricerche vigili del fuoco golasecca ticino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ricerche nel Ticino 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore