GT Sprint a Imola: Rovera e De Castro vogliono confermarsi in vetta

Seconda tappa del tricolore Sprint: il giovane varesino tra i più attesi in GT3. Il castellanzese in GT4 ritrova gli altri varesotti Magnoni, Marchetti e Mantori. Due le gare in programma tra sabato 22 e domenica 23

Alessio Rovera gt3

Secondo appuntamento stagionale con il Campionato Italiano Gran Turismo (CIGT) in versione “Sprint”, una delle due branche nella quale è articolata la competizione tricolore per le supercar a ruote coperte (l’altra è la “Endurance”). Il weekend di corse si disputerà sul tracciato “Enzo e Dino Ferrari” di Imola e sarà articolato su due prove da 50′ più un giro ciascuna: Gara1 è in programma sabato 22 alle 13,05 mentre Gara2 scatterà dalla griglia di partenza alle 11,40 di domenica 23 giugno. Venerdì le prove libere, sabato mattina quelle ufficiali. In questa serie sono in tutto cinque i piloti varesini impegnati nelle diverse categorie, tutti con velleità di fare bene come vediamo di seguito.

GT3 – Il 24enne Alessio Rovera (foto) è atteso tra i grandi protagonisti della classe regina dopo l’eccellente weekend di esordio a Vallelunga dove ha conquistato, con il compagno di squadra Riccardo Agostini, un primo e un secondo posto: gli stessi piazzamenti di Mul e Postiglione, così i quattro piloti si presentano a Imola appaiati in testa al campionato. Rovera gareggerà come di consueto sulla Mercedes Amg GT3 del team Antonelli Motorsport e proverà a confermare la leadership tricolore, anche perché l’altra competizione nazionale (il GT3 Endurance) vede il varesino attardato in classifica rispetto ai migliori.

Le dichiarazioni di Rovera alla vigilia dell’appuntamento: «Per Imola ci sentiamo super motivati. Sappiamo di poter contare su una Gran Turismo competitiva e le temperature elevate al momento previste potrebbero darci un piccolo vantaggio, soprattutto in gara. D’altro canto sono stati decisi dei ritocchi al balance of performance, ma non credo ci penalizzeranno più di tanto. Questo Tricolore, così ravvicinato tra numerosi contendenti e diverse auto, sarà deciso dai particolari, per questo dobbiamo puntare a un perfetto lavoro di squadra e cercare di non commettere il minimo errore come già abbiamo dimostrato di saper fare a Vallelunga».

GT3 Sprint – Classifica prime posizioni (dopo 2 gare): 1) Mul-Postiglione (Lamborghini Imperiale) ROVERA-Agostini (Mercedes Antonelli) 35; 5) Casè-Veglia (Ferrari Easy Race) 18; 7) Fontana-Kaffer (Audi Sport Italia) 17.

GT4 – Sono ben quattro i piloti varesotti in lizza nella classe base del CIGT che a Imola fa registrare un vero e proprio boom di iscritti: dieci le vetture in griglia di partenza tra Bmw, Maserati, Ginetta e Porsche. Il leader della GT4 Sprint, il castellanzese Sabino De Castro, avrà di nuovo tra le mani la Cayman 718 di Ebimotors nella stessa formazione (con Riccitelli) che ha vinto le due prove di Vallelunga. Agguerrite le due Ginetta del team Nova Race di Jerago con Orago: una è affidata al solo Luca Magnoni, l’altra all’equipaggio tutto varesotto formato da Alessandro Marchetti e Carlo Mantori. Le vetture inglesi, penalizzate dalle regole sul balance nel primo appuntamento, potranno sfruttare una maggiore agilità rispetto alle rivali come spiega lo stesso Marchetti: «Pagheremo qualcosa in rettilineo, ma nelle curve tecniche di Imola e sulle varianti potremo giocare le nostre carte».

GT4 Sprint – Classifica prime posizioni (dopo 2 gare) – 1) DE CASTRO-Riccitelli (Porsche Ebimotors) 40; 3) Fascicolo-Guerra (Bmw Team Italia) 27; 5) MAGNONI (Ginetta Nova Race) 22; 6) Piccioli-Costa (Porsche Ebimotors) 16; 8) MARCHETTI-MANTORI (Ginetta Nova Race) 12.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore