Sciopero dei trasporti alla vigilia del trasferimento di Linate

Il 26 luglio è convocata l'astensione dal lavoro per il settore aereo, mentre prima si fermeranno treni e trasporto pubblico

Generico 2018

Sciopero del trasporto pubblico il 24 luglio, sciopero del trasporto aereo il 26. L’hanno annunciato i segretari di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, che hanno indetto lo sciopero insieme.

Le modalità e gli orari dello sciopero non si sanno ancora.

Di certo potrebbe avere un impatto significativo visto il periodo particolare, con molti italiani alle prese con le partenze. Lo sciopero del settore aereo per il 26 luglio, tra l’altro, arriverebbe proprio alla vigilia del trasferimento dei voli da Linate a Malpensa, che comporta operazioni straordinarie (solo come esempio: la maxicolonna di mezzi da trasferire da un aeroporto all’altro)

Le ragioni dello sciopero sono diverse e legate soprattutto, dicono i sindacati, all’assenza di prospettive strategiche su infrastrutture e politica dei trasporti. Le sigle confederali chiedono in particolare un «Patto per i Trasporti che parti dall’aggiornamento del Piano Generale dei Trasporti e della Logistica e che tenga conto delle esigenze di mobilità di persone e merci.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore