Zaini troppo pesanti? Ci pensa l’osteopata

L'incontro gratuito con l'osteopata Matteo Baroncini è organizzato da Tabata shop nel negozio di via Mattrotti 49 per le ore 17.30 di sabato 15 giugno

Generico 2018

Un incontro gratuito con l’osteopata Matteo Baroncini per parlare con lui degli “Zaini troppo pesanti, e provare a valutare insieme possibili soluzioni.
Questo lo scopo dell’incontro proposto da Tabata shop nel nuovo punto vendita di Sesto Calende per sabato 15 giugno alle ore 17.30. 

Il problema si ripropone ciclicamente ogni anno a settembre con l’inizio della scuola e riguarda tutti gli studenti, anche se genera sicuramente maggiori preoccupazioni per i bambini delle elementari e i ragazzini delle medie. A volte sono gli insegnanti stessi a offrire la soluzione proponendo metodi di studio alternativi, come accade ad esempio con la scuola senza zaino in cui i bambini sono invitati a lasciare preferibilmente in aula il materiale di cui non hanno strettamente bisogno. Ma si tratta di esperienze isolate, mentre nella maggior parte dei casi gli zainetti vengono regolarmente riempiti di libri e quaderni e diventano pesantissimi. A pagarne le conseguenze sono i bambini, costretti a caricarsi sulle spalle zaini pesantissimi, a volte più grandi del busto, assumendo posizioni scorrette, spesso ricurve in avanti, capaci di compromettere uno sviluppo armonico e corretto del corpo, con conseguenze negative sulla salute generale dei piccoli.

L’osteopata si confronterà con i genitori per proporre accorgimenti che aiutano a evitare i danni degli zainetti troppo pesanti.
L’incontro è gratuito, ospitato dal negozio Tabata di via Matteotti 49, ma i posti sono limitati ed è quindi gradita la prenotazione sulla pagina Fb dedicata all’evento.

 

di
Pubblicato il 13 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore