Astuti, Pd: “Alzare la guardia contro le infiltrazioni della ‘Ndrangheta”

Il consigliere regionale Pd commenta l'inchiesta che ha portato in carcere 35 persone. "Ll’inchiesta è partita da un imprenditore onesto che si è rifiutato di sottostare ai diktat e alle pressioni della criminalità organizzata"

samuele astuti

“L’inchiesta della DDA sulla ‘Ndrangheta nella nostra provincia deve imporci di alzare la guardia contro le infiltrazioni nell’economia e nella politica”.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti in merito all’inchiesta della Direzione distrettuale Antimafia che ha portato in carcere questa mattina 35 persone in un’operazione contro la ‘Ndrangheta per il suo insediamento nelle aree intorno all’aeroporto di Malpensa.

“Colpiscono le parole del capo della Direzione distrettuale antimafia di Milano Alessandra Dolci – spiega Astuti -, secondo cui dall’inchiesta Infinito di dieci anni fa non è cambiato assolutamente nulla e anche le cosche colpite allora hanno continuato a tenere il controllo del territorio. Ma c’è anche un dato positivo, che voglio sottolineare, ed è che l’inchiesta è partita da un imprenditore onesto che si è rifiutato di sottostare ai diktat e alle pressioni della criminalità organizzata. Il suo è stato un atto di grande valore civico e un esempio per tutte le persone che credono nella legalità e nella democrazia”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore