Brucia un’azienda per il trattamento dei rifiuti: “Nessun pericolo”

Dalle 5 un incendio ha colpito un'azienda specializzata nel trattamento dei rifiuti. Il rogo è sotto controllo e i Vigili del Fuoco stanno procedendo alla bonifica

Dalle 5 di martedì mattina un incendio sta interessando un’azienda specializzata nel trattamento dei rifiuti di Settimo Milanese. Sul posto stanno operando da questa mattina i Vigili del fuoco con squadre ordinarie e del nucleo NBCR (Nucleare Biologico Chimico Radiologico). Attualmente il rogo è sotto controllo e sono in corso le operazioni di bonifica.

L’azienda interessata dall’incendio è la Effec2 srl. Ancora non è chiara l’origine delle fiamme, ciò che è certo è che si sono accorti alcuni residenti della zona dell’alta colonna di fumo che si stava sollevando dallo stabilimento da 800 metri quadri alle prime luci della giornata. L’incendio ha interessato rifiuti non pericolosi quali carta, legno e plastica.

Sul posto anche Arpa Lombardia che con i suoi tecnici ha iniziato fin dalle 7.30 il monitoraggio dell’aria. “I tecnici di Arpa Lombardia sono arrivati sul posto alle ore 7.30 e hanno iniziato il monitoraggio con le strumentazioni tecniche.  È stata subito accertata l’assenza, attraverso dei rilevatori portatili (Pid), di sostanze inquinanti -si legge in una nota-. Dalle ore 8.30 l’incendio risulta spento anche se i Vigili del Fuoco stanno continuando ad abbattere i fumi derivanti dalle operazioni di smassamento. Attualmente non si può accedere all’impianto anche per motivi di sicurezza e di stabilità del capannone”. In ogni caso nonostante l’incendio sia spento, in via cautelare Arpa continua a monitore la situazione attraverso il gruppo di supporto specialistico contaminazione atmosferica”.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore