Lavori sulla ferrovia a Genova, disagi sui “treni del mare”

I lavori di adeguamento si svolgeranno dalle 14.00 di sabato 20 per l’intera giornata di domenica 21 luglio

treno mare liguria

Per consentire le attività, programmate da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), dalle 14.00 di sabato 20 per l’intera giornata di domenica 21 luglio, alcuni treni regionali da Genova verso Busalla-Arquata Scrivia e Novi Ligure modificheranno gli orari e non fermeranno a Genova Sampierdarena e Genova Rivarolo.

I treni regionali della linea Genova – Ovada – Acqui Terme saranno cancellati per l’intero percorso e sostituiti con autobus. Modifiche degli orari dei “treni del mare”, da e per Milano, in alcune fermate.

Genova Sampierdarena sarà raggiungibile con i treni della linea Genova-Ventimiglia o con i mezzi AMT. Le località genovesi di Rivarolo, Borzoli, Costa di Sestri Ponente, Granara, Acquasanta e Mele saranno raggiungibili solo con i collegamenti del trasporto pubblico locale (AMT o ATP). Il dettaglio delle modifiche nelle locandine allegate.

Maggiori informazioni nelle stazioni, negli uffici assistenza clienti e biglietterie dell’impresa ferroviaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.