Pinti, Lega: “Il taglio del Piantone è stato fatto con squallore”

Nel giorno del taglio del cedro di via Veratti è il consigliere comunale leghista Marco Pinti ad attaccare l’amministrazione comunale per la scelta

Il taglio del piantone di via Veratti

“Tagliare il piantone come fosse un albero qualsiasi, pensare di sostituirlo con improbabili installazioni, ignorare i molti appelli che indicavano soluzioni diverse, sarà purtroppo il peggior errore per cui questa Amministrazione verrà ricordata”. Nel giorno del taglio del cedro di via Veratti è il consigliere comunale leghista Marco Pinti ad attaccare l’amministrazione comunale per la scelta.

“Nulla si potrà fare purtroppo per emendare allo squallore con cui si è proceduto allo sradicamento di uno dei simboli più forti della nostra città – dice Pinti -. Quello che avrebbe dovuto essere un momento di condivisione di emozioni, ricordi e prospettive per il futuro è stato liquidato a mera procedura burocratica, senz’anima, senza calore, senza la necessaria solennità di quando si deve affrontare quello che per Varese è senza dubbio un giorno triste”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore