Sulle note di Zucchero l’ultimo saluto a Matteo Rossi

In tanti si sono stretti attorno alla famiglia per ricordare il giovane scomparso settimana scorsa in un drammatico incidente montano alle cascate di Cittiglio

funerale matteo rossi travedona monate

Quella di Zucchero Fornaciari era la sua canzone preferita ed è con quella che i famigliari di Matteo Rossi hanno voluto salutarlo nel giorno del suo funerale a Travedona Monate, dove viveva, all’uscita dalla chiesa.

È stata una cerimonia partecipatissima quella che si è svolta nel primo pomeriggio di venerdì 19 luglio alla chiesa parrocchiale del paese.

In tanti si sono stretti attorno alla famiglia per ricordare il giovane scomparso settimana scorsa in un drammatico incidente montano alle cascate di Cittiglio.

Matteo, che aveva appena 22 anni, è stato salutato liberando un cesto di palloncini bianchi nel cielo tra gli occhi lucidi di amici e parenti arrivati per ricordarlo.

funerale matteo rossi travedona monate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore