Giudizio immediato per Fratus, Cozzi e Lazzarini

L'udienza dibattimentale per gli ex sindaco, vicesindaco ed assessore è attesa per lunedì 21 ottobre al Tribunale di Busto Arsizio

gianbattista fratus sindaco legnano

Sarà giudizio immediato per Gianbattista Fratus, Maurizio Cozzi e Chiara Lazzarini. Il Gip del Tribunale di Busto Arsizio ha infatti deciso di accogliere la richiesta formulata dal sostituto procuratore Nadia Calcaterra la scorsa settimana, optando per il procedimento speciale nei confronti dei tre imputati.

Nelle aule del palazzo di giustizia bustocco l’udienza dibattimentale per gli ex sindaco, vicesindaco ed assessore è attesa per lunedì 21 ottobre. La difesa dei tre imputati potrebbe però ancora optare per il rito abbreviato o il patteggiamento. Quel che è certo, è che il rinvio a giudizio “allunga” i termini per la custodia cautelare di altri sei mesi, con il risultato che per Cozzi, Fratus e Lazzarini continuano i domiciliari.

CONTINUA A LEGGERE SU LEGNANONEWS

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore