Guasto informatico, mattina di treni cancellati

Diciassette le corse cancellate, in particolare sulle linee a Nord di Milano, nel Pavese e su alcune direttrici principali. Numerosi i treni con ritardi consistenti. Dalle 8.20 il lento ritorno alla normalità

trenord

Una mattina di ritardi e tanti treni cancellati su molte linee di Lombardia, in particolare nel quadrante Nord della metropoli di Milano.

«Per un guasto ai sistemi informatici si sono verificate cancellazioni e limitazioni di percorso» spiega Trenord, che assicura che «i sistemi stanno gradualmente riprendendo il regolare funzionamento» (non erano disponibili neppure le info in tempo reale).

Il guasto ai sistemi di Trenord ha provocato forti disagi sulle linee di Varese, Porto Ceresio, Luino, Domodossola, Como-Chiasso, sulla linea della Valtellina per Lecco e Sondrio, S5 Varese-Treviglio, Malpensa-Varese-Bellinzona. E ancora nel Pavese e sulla Milano-Brescia-Verona.

Generico 2018
Tabellone alla stazione di Legnano: nella fascia 7-8 numerosi i disagi

Alcuni treni, pur non cancellati, hanno visto consistenti ritardi: ad esempio il treno 10401 da Domodossola, che arriva a Milano appena prima delle 8, è giunto nella metropoli con ben 47 minuti di ritardo.

RFI, gestore dell’infrastruttura, ha fatto un primo bilancio, con aggiornamento, alle ore 8.20: “Traffico ferroviario in graduale ripresa dopo i rallentamenti registrati dalle 5 alle 8.20 nel nodo di Milano per un guasto ai sistemi informatici di Trenord. I treni in viaggio hanno registrato ritardi compresi fra 20 e 60 minuti, mentre 17 convogli sono stati limitati per parte del percorso o cancellati interamente“.

Alle 9.20 si registravano ancora alcuni ritardi consistenti su alcune corse, come ad esempio il treno 33149 Porto Ceresio-Rho con 20 minuti di ritardo sulla tabella di marcia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore