Spunta il simbolo delle Brigate Rosse sul monumento ai bersaglieri

Atto vandalico nel parco delle Rimembranze, subito denunciato dal presidente della Fanfara di Lonate, Ruggeri. Il sindaco Rosa: "Simbologia inquietante. La ripuliremo il prima possibile"

vandalismo monumento bersaglieri lonate pozzolo

Di cose strane, soprattutto nei giorni a cavallo di Ferragosto, ne succedono molte. L’ultima in ordine di tempo è il vandalismo al monumento in ricordo dei bersaglieri caduti al parco delle Rimembranze, una scritta rossa inneggiante alle Brigate Rosse, vergata da mano incerta con una bomboletta.

La denuncia arriva direttamente dal presidente della Fanfara di Lonate Pozzolo, Gianclaudio Ruggeri, che ha segnalato l’episodio ai Carabinieri della stazione di Lonate: «Ci siamo accorti questa mattina che qualcuno aveva imbrattato la statua -spiega Ruggeri – l’unica in tutto il parco ad essere stata colpita. Quindi sono andato subito al parco a fare delle foto e poi dai Carabinieri a sporgere denuncia».

L’atto vandalico, perchè con tutta probabilità di questo si tratta e nulla più, evoca gli anni inquietanti del terrorismo rosso che ha insanguinato la politica e la società civile fino ai primi anni 2000.

I commento del sindaco Nadia Rosa: «Peccato vedere quanto poco rispetto ci sia per le cose di tutti, per i beni pubblici, al di là del simbolo inquietante che è stato disegnato. I bersaglieri a Lonate sono un’istituzione amata da tutti i cittadini e fa male vedere queste cose. La ripuliremo il prima possibile».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore