Droga e giovanissimi, segnalazione e denunce

la Questura ha effettuato servizi mirati alla prevenzione e alla repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani nella prima settimana dell'anno scolastico

droga ciabatte varese

Nell’ultima settimana, in coincidenza con l’inizio delle scuole, la Questura di Varese ha effettuato servizi mirati alla prevenzione e alla repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani. Sono stati effettuati specifici servizi nei pressi di numerosi istituti scolastici di Varese, negli orari di ingresso e di uscita degli studenti, avvalendosi anche del prezioso contributo fornito dalle unità cinofile specializzate della Guardia di Finanza. (immagine di repertorio)

Questa attività ha portato alla segnalazione alla locale Prefettura di un giovane consumatore di sostanze stupefacenti, un italiano di 19 anni, trovato in possesso di mezzo grammo di hashish (nascosti all’interno della manica della felpa), nonché al sequestro a carico di ignoti di 11 grammi di marijuana e di 1 grammo di hashish, rinvenuti durante l’intervallo all’interno di tre bustine nascoste nel cortile di un istituto scolastico.

I Poliziotti di Quartiere, inoltre, durante il servizio di pattugliamento in e-bike, hanno denunciato 4 minorenni per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nei pressi del parco situato dietro al Palazzetto dello Sport, in due diverse occasioni. In entrambi i casi il mezzo a disposizione degli agenti -la e-bike- è stato essenziale per portare a termine l’attività, poiché in quel punto del parco non si può arrivare diversamente in modo rapido e senza essere visti. Venerdì pomeriggio gli agenti hanno potuto osservare tre giovani che seduti su una panchina stavano confezionando per la vendite varie dosi di hashish, suddividendo la sostanza, pesandola e imbustandola.

Sono stati quindi sequestrati 12 grammi di hashish, il bilancino, i telefoni cellulari e gli oltre 600 euro trovati in possesso dei tre giovani (due ragazzi di 15 anni e una ragazza di 16 anni). Mercoledì pomeriggio, nel medesimo parco, i Poliziotti di Quartiere vedendo sopraggiungere in scooter un ragazzo, che dopo essersi fermato cominciava una telefonata continuando a guadarsi intorno, procedevano al suo controllo: il giovane, quasi diciottenne, spontaneamente consegnava due buste contenenti complessivamente 7 grammi di marijuana, che venivano sequestrati insieme al telefono cellulare e ai 90 euro trovati in suo possesso. I quattro minorenni, italiani, venivano deferiti per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti alla Procura dei Minori di Milano e successivamente riaffidati ai genitori.

Nei giorni scorsi, inoltre, la Squadra Mobile ha segnalato alla Prefettura un 20enne, trovato in possesso di mezzo grammo di hashish poco prima di entrare a scuola. La Squadra Mobile ha altresì denunciato un 17enne per cessione di marijuana effettuata nei pressi di una scuola; poiché il ragazzo ha tentato di fuggire, dopo aver spintonato gli agenti, è stato denunciato alla Procura dei Minori di Milano anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore