Eolo celebra il successo del lavoro di squadra

Durante la giornata dedicata ai propri dipendenti, l’azienda ha presentato i nuovi progetti di formazione che li coinvolgeranno sino ad aprile 2020

Eolo, varie

Riceviamo e pubblichiamo

EOLO, il principale operatore in Italia nel fixed-wireless ultra-broadband per i segmenti business e residenziale, ha organizzato presso il proprio headquarter di Busto Arsizio una giornata interamente dedicata ai propri dipendenti, con l’hashtag creato ad hoc #wearepioneers, che sintetizza i valori fondamentali per l’azienda.

Un momento di incontro per celebrare gli ottimi risultati raggiunti grazie al lavoro di squadra e l’importanza che le risorse umane rivestono per EOLO, azienda innovativa che può contare su 470 persone assunte, con un’età media di 32 anni e un turnover negativo (pari all’1,8%).

“Dal 2013 ad oggi siamo cresciuti passando da 80 a 470 persone, di cui 184 assunte solo da gennaio 2018 – ha commentato Daniela Daverio, HR director – ed è quindi fondamentale continuare ad accrescere il senso di appartenenza al progetto e ai valori dell’azienda, facendo sentire le persone fiere di lavorare all’interno di EOLO, creando una identità comune dove riconoscersi”

Durante l’iniziativa sono stati ricordati gli strumenti di welfare a disposizione e i vari progetti di formazione (già attivi o in partenza) che declinano in varie attività il senso dell’essere “pionieri” tipico delle persone dell’azienda, come:

  • Missione abcdEOLO, che ha come obiettivo quello di diffondere la cultura generale sull’azienda e sulle tematiche legate a EOLO
  • Missione Leadership, che ha come obiettivo quella di fornire al management dell’azienda ulteriori strumenti utili per la gestione dei propri collaboratori
  • Missione Talenti, che impegnerà un gruppo di giovani dipendenti a lavorare su un progetto innovativo da proporre al direttivo di EOLO

Nell’arco della giornata i partecipanti hanno inoltre ricevuto gadget utili per la vita in azienda, come una borraccia personalizzata, per evitare l’utilizzo di bottigliette di plastica, e un passaporto, una sorta di libretto aziendale dove tener traccia di tutti i traguardi raggiunti e i corsi frequentati anno per anno.

“Il nostro obiettivo è quello di continuare a crescere, esplorando nuove possibilità per il futuro dell’azienda e continuando a investire sulle persone che ogni giorno contribuiscono a rendere EOLO una realtà positiva e in continuo sviluppo.” – prosegue Daniela Daverio – “Incontrarci tutti assieme per un momento di celebrazione è fondamentale, così come ricordare a tutte le persone di EOLO quali importanti strumenti di welfare e formazione l’azienda metta a loro disposizione, per continuare a crescere come risorse e come persone”.

Nell’ultimo esercizio chiuso il 31 marzo 2019 EOLO ha realizzato ricavi pari a 127 milioni di euro, in crescita del 27% rispetto al precedente esercizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore