Morlacchi e Barlaam, impresa storica: doppio oro mondiale

i due atleti della Polha conquistano il primo posto ex aequo nei 50 farfalla S9. Bronzo per Arjola Trimi, staffetta d'argento

simone barlaam polha varese campione mondiale foto Bizzi federico morlacchi

(Foto Facebook – Bizzi – FINP Federazione Italiana Nuoto Paralimpico)

Incredibile ma vero! Simone Barlaam e Federico Morlacchi, due ragazzi che si allenano assieme giornalmente con la “maglia” della Polha, hanno vinto la medaglia d’oro nei 50 farfalla S9.

Già, hanno, perché i due atleti sono arrivati primi ex aequo, toccando contemporaneamente il traguardo dopo 1’00″36. Stesso tempo, stessa medaglia ma un’impresa unica che difficilmente si ripeterà.

I due campioni della Polha si dividono così il gradino più alto del podio ai mondiali di nuoto paralimpico che si stanno svolgendo al “Aquatics Centre” di Londra.

Poco prima, un’altra atleta della Polha, Arjola Trimi, ha conquistato la medaglia di bronzo nei 150 misti Sm4.

Nell’ultima gara di giornata, la staffetta 4X50 stile libero, l’Italia ha conquistato la medaglia d’argento con tanto di record europero. Azzurri sconfitti solo dalla Cina. La staffetta italiana era formata da due ragazze della Polha – Arjola Trimi e Arianna Talamona -, da Francesco Boggiato e Antonio Fantin.

Poco prima un altro oro è stato per l’Italia è stato conquistato da Carlotta Gilli, che ha vinto i 100 stile libero (S13).

Nelle altre finali, settimo posto per Alessia Berra – sempre della Polha – nei 50 metri stile libero S12

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore