Antiche Fattorie Visconti, il comitato organizza tre serate per alzare l’attenzione sul recupero

Tre eventi per la cittadinanza e gli addetti ai lavori sulla tematica del luogo, della sua storia, di alcune concezioni di restauro e su come la salvaguardia di una identità territoriale debba mantenere alta l'attenzione alle sue radici

Somma lombardo fattorie Visconti

Il Comitato intercomunale “Antiche Fattorie Visconti” di Somma Lombardo, impegnato da oltre trent’anni nella salvaguardia del complesso monumentale adiacente il Castello Visconteo, promuove un’iniziativa culturale suddivisa in tre serate (19 e 25 ottobre, 08 novembre 2019) per la cittadinanza e gli addetti ai lavori sulla tematica del luogo, della sua storia, di alcune concezioni di restauro e su come la salvaguardia di una identità territoriale debba mantenere alta l’attenzione alle sue radici.

L’iniziativa è patrocinata da Comune di Somma Lombardo, SPES – Somma Patrimonio e Servizi srl, Fondazione Visconti di San Vito Onlus, FAI Fondo Ambiente Italiano delegazione del Seprio, Ordine Architetti di Varese, che agli architetti partecipanti riconoscerà due crediti formativi professionali per ogni sera – ta, Italia Nostra sezione di Varese, ARD&NT Institute Milano – Art, Design & New Technologies.

La serata di sabato 19 ottobre alle 20.45, presso il Castello Visconti di San Vito, Sala d’Aragona (ingresso da piazza E. Visconti) sarà un omaggio, da parte del Comitato, al proprio presidente, la Dottoressa Luisa Alpago Novello Ferrerio. Nella serata, Luisa Alpago-Novello, Ispettore onorario della Soprintendenza Archeologica, presenterà un excursus sulla Sua ultracinquantennale attività, dal titolo “La ricerca archeologica come contributo alla storia del territorio. Cinquant’anni di sorveglianza agli scavi”.
Si segnala che nella stessa giornata, il Comune di Somma Lombardo aprirà al pubblico gli archivi storici della città.

Venerdì 25 ottobre alle 20.45 presso la Sala Polivalente Giovanni II (Via Marconi, 6) il secondo incontro offrirà al pubblico una panoramica delle ipotesi d’intervento per il recupero delle ex Fattorie succedutesi negli ultimi tre decenni. Il Comitato organizzatore auspica che per l’occasione Amministrazione Comunale e S.p.e.s. possano anche informare la cittadinanza sulle fasi progettuali ed attuative dell’ultimo progetto per la messa in sicurezza e il recupero del complesso.

Nel terzo incontro, in programma per venerdì 8 novembre alle 20.45 presso la Sala Polivalente Giovanni II (Via Marconi, 6) la Dott.ssa Barbara Grassi – funzionario della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Pae- saggio di Milano, presenterà“Archeologia a Somma Lombardo: scavi recenti e riletture di contesti noti”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.