Consegnata la camicia per Trump, Petullo intervistato da Abc

Anche se non ha incontrato il presidente, l'imprenditore isprese ha potuto visitare gli uffici governativi e ha raccontato la sua idea ai microfoni della storica emittente televisiva

Matteo Petullo camicia per Trump

Ha lasciato il laboratorio dove è stata confezionata ed è salita su un aereo per gli Stati Uniti, la destinazione? Il guardaroba del presidente Trump. La camicia realizzata su misura da Matteo Petullo, titolare de “La vecchia camiceria” di Ispra, è arrivata a Washington martedì 8 ottobre 2019.

Per ragioni legate a un intervento a tutela della sicurezza del presiedente Matteo Petullo non ha potuto consegnare il suo dono personalmente all’inquilino della Casa Bianca ma la missione è stata ugualmente compiuta.

L’imprenditore isprese è stato accolto all’interno dell’ambasciata italiana a Washington.

Un membro della delegazione ha ritirato la camicia e ha promesso che la consegnerà al presidente a breve, e che farà arrivare a Matteo i ringraziamenti di Trump una volta che l’avrà ricevuta.

Matteo Petullo camicia per Trump

«Un’avventura completata al 90 per cento – commenta soddisfatto il giovane imprenditore -. È stata comunque un’esperienza fantastica».

Anche se non ha incontrato il presidente, durante la sua permanenza nella capitale Matteo Petullo ha potuto comunque visitare gli uffici governativi. L’iniziativa originale dell’imprenditore varesotto ha incuriosito anche i media americani. Non appena Matteo Petullo è arrivato a New York mercoledì 9 ottobre, la storica emittente televisiva Abc lo ha intervistato proprio a riguardo della sua camicia regalata al presidente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore