Parcheggi a Saronno, Banfi chiede chiarimenti

Il consigliere comunale indipendente aspetta una risposta scritta alla sua interpellanza in merito alla decisione della giunta Fagioli di rimodulare il sistema dei parcheggi cittadini

Generico 2018

Parcheggi a Saronno, il consigliere comunale indipendente Francesco Banfi chiede chiarimenti all’amministrazione comunale.

La vicenda nasce da maggio, quando la giunta ha fatto passare la delibera GC 89 con la quale amplia i parcheggi configurati come “zone residenti”.

Il consigliere comunale Banfi ha chiesto conto della scelta, che bolla come «in contrasto con quanto riportato dalla legge vigente (il codice della strada) e in totale assenza di studi e piani di lungo corso e respiro».

Questa la richiesta di Banfi:

Dopo la delibera che ha dato gli indirizzi per lo sconvolgimento degli spazi per la sosta e l’istituzione di parcheggi per residenti al di fuori della zona a particolare rilevanza urbanistica (ZPRU), ravvisando come la legge (codice della strada) specifichi in modo chiaro che i parcheggi per i residenti possono essere istituiti solo all’interno della ZPRU, a giugno ho protocollato un’interpellanza successivamente discussa nella seduta di consiglio del 26 settembre 2019.

Purtroppo in quell’occasione era assente l’assessore Lonardoni che ha delega sulla viabilità e così la risposta mi è stata data dal sindaco Fagioli che, dopo aver letto il testo della delibera 89, ha anche detto che in caso di mancato soddisfacimento avrei ottenuto una risposta scritta da parte dell’assessore Lonardoni.

A due settimane dal consiglio, ipotizzando che Lonardoni fosse pronto a rispondermi e quindi la risposta scritta possa essere redatta relativamente in fretta, ho protocollato un promemoria: tra asfaltature, rifacimenti della segnaletica orizzontale, riasfaltature, fioriera, cambi di sensi di marcia e dislocazione dei parcheggi la risposta dovutami sarà finita nel dimenticatoio. Ritengo tuttavia di massima importanza il chiarimento vista la sconvolgente portata che sta avendo sulla città questo rimescolamento -apparentemente casuale- dell’assegnazione dei posteggi.

Francesco Banfi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore