“Reddito di cittadinanza, Gallarate sia di esempio”

I pentastellati plaudono all'iniziativa di Clara, che vuole fare qualcosa di utile per la sua cttà, ma criticano la posizione del sindaco Cassani verso "un provvedimento targato M5S, di cui tante usufruiscono brave persone, gente onesta e volenterosa"

reddito di cittadinanza

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Movimento 5 Stelle

A Gallarate è al centro del dibattito politico il caso di Clara, una nostra concittadina che ha voluto essere d’esempio per tutti i fruitori di RdC chiedendo al Comune di poter adempiere al suo obbligo di prestare opere socialmente utili. Il sindaco Cassani le ha messo a disposizione i mezzi per la pulizia del parco di Via Milano, senza perdere l’occasione di cercare di prendersi il merito di questa lodevole iniziativa, con la consueta modalità leghista “dell’appropriazione indebita”.

Le frecciatine del Sindaco sui beneficiari del RdC, ex galeotti o furbetti, non esprimono certo apprezzamento nei confronti di un provvedimento targato M5S, di cui tante brave persone, gente onesta e volenterosa come Clara, usufruiscono in momenti di vero bisogno.
Maldestro il tentativo di strumentalizzare la vicenda da parte leghista, considerando le dichiarazioni di Cassani sulla lentezza di attuazione della seconda fase del RdC, lentezza che la stessa Lega ha contribuito ad acuire provocando la crisi di Governo dello scorso Agosto, e facendo riferimento a un “meccanismo romano inceppato” sul quale però lui stesso entrerà in contraddizione affermando che per impiegare i fruitori del RdC in lavori socialmente utili è necessaria la sola buona volontà.

Leggere poi della sua indignazione per l’erogazione del beneficio anche ad ex brigatisti ai domiciliari è il colmo, visto che fu proprio la Lega a votare contro l’emendamento che lo avrebbe impedito. Come Attivisti del MoVimento 5 Stelle di Gallarate intendiamo frenare gli entusiasmi di chi tende a strumentalizzare un provvedimento che in realtà ha mal digerito e ringraziare i tanti sostenitori che ne riconoscono l’utilità e l’importanza anche grazie ad episodi come questo di Gallarate.
Rivolgiamo un appello a tutti gli oltre 600 concittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza: non perdete quest’occasione! Potete essere un esempio dentro e fuori Gallarate come la signora Clara. Noi ci impegneremo a sostenervi sia come gruppo cittadino, sia attraverso i nostri portavoce Nicolò Invidia in Parlamento, Roberto Cenci in Regione Lombardia e Gianluigi Paragone in Senato, oltre
che con i portavoce eletti nei Comuni dei dintorni.

Appuntamento il 10 ottobre mattina al parco di Via Milano a Gallarate per far sentire che il M5S non è solo RdC ma anche vicinanza alle persone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore