Varese News

Vertenza Conad-Auchan, mercoledì lo sciopero

Conad non ha dato nessuna certezza sul futuro occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti e ha inoltre annunciato che una parte della rete vendita sarà ceduta a terzi senza esplicitare a chi e a quali condizioni

auchan rescaldina

Mercoledì 30 ottobre si terrà lo sciopero indetto a livello nazionale sulla vertenza Conad/Auchan che sul territorio coinvolge i dipendenti dei punti vendita di Rescaldina,  Nerviano, San Vittore Olona e Zelo Surrigone e le lavoratrici e lavoratori degli appalti e servizi che operano all’interno delle singole unità.

«La ragione che ha portato allo sciopero – spiega la Filcams Cgil Ticino Olona – è stata dettata dalla mancanza di disponibilità espressa al tavolo di confronto nazionale; posizione che non dà nessuna garanzia verso gli oltre 18.000 lavoratori coinvolti in questo passaggio. Conad non ha dato nessuna certezza sul futuro occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti e ha inoltre annunciato che una parte della rete vendita sarà ceduta a terzi senza esplicitare a chi e a quali condizioni; ha inoltre disdettato la contrattazione integrativa vigente senza neanche impegnarsi a contrattare il nuovo modello di organizzazione del lavoro». (nella foto la galleria dell’Auchan di Rescaldina)

Sono mancate, durante il confronto sindacale tenutosi in questi ultimi mesi, delle dovute prospettive per l’intero perimetro della rete vendita, per la sede di Rozzano e per la logistica. Inoltre è venuta meno, da parte dell’acquirente di Auchan, la disponibilità di mantenere i diritti preacquisiti a tutte quelle lavoratrici e lavoratori che, con i vari passaggi di rami d’azienda, si troveranno senza le garanzie legate agli ammortizzatori sociali e all’applicazione dell’art. 18, che invece oggi hanno.

Si terrà anche un presidio unitario di Cgil, Cisl e Uil presso il ministero dello Sviluppo economico a Roma in occasione dell’incontro concomitante tra Conad e organizzazioni sindacali e un ulteriore presidio organizzato, a livello regionale, presso la Prefettura di Milano in via Monforte , angolo  via Donizzetti, a partire dalle ore 10.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore