“Continuava a spaventarla”: arrestato sessantenne per stalking

Benché sottoposto al divieto di avvicinamento continuava a minacciare, “ingenerando nella vittima un perdurante stato di ansia e di paura“

carabinieri busto arsizio notte

Nella giornata di ieri, martedì, i carabinieri della Stazione di Varese, in esecuzione di un’ordinanza di sostituzione di misura cautelare emessa dal Tribunale di Varese su richiesta della locale Procura della Repubblica hanno arrestato un 60enne libero professionista di Varese, poiché accusato di reati di atti persecutori e maltrattamenti contro familiari e conviventi.

I militari hanno accertato che il soggetto, benché sottoposto alle misure cautelari dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa aveva in più circostanze minacciato verbalmente un familiare ingenerando nella vittima un perdurante stato di ansia e di paura.

L’arrestato espletate le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.