La Futura non decolla: ko a Ravenna in quattro set

La squadra di Lucchini gioca per lunghi tratti alla pari con la Teodora ma deve cedere 3-1. Domenica prossima a Busto arriva la capolista

futura volley giovani pallavolo busto arsizio

Prosegue il momento difficile della Futura Volley Giovani: le biancorosse di Busto non sfigurano ma incassano la quinta sconfitta in sei partite, cedendo per 3-1 sul campo di un’avversaria che ha fatto la storia del volley italiano, l’Olimpia Teodora Ravenna.

La squadra di Lucchini – va detto, penalizzata da un calendario fino a ora difficile – resta così a quota 3 punti in classifica ed è ultima al pari di Baronissi che nel frattempo ha battuto Marsala al tie-break. Non è bastata alla Futura una certa determinazione: nei momenti chiave dell’incontro è mancata un po’ di esperienza e così Ravenna ha fatto suoi i tre punti. Decisivo l’ingresso dell’eterna Lucia Bacchi, che è entrata in corsa per la Teodora e ha indirizzato terzo e quarto set verso le padrone di casa.

In casa Busto Arsizio la top scorer è Latham (16, con il 43% in attacco) mentre Veneriano spicca a Muro (4) e al servizio ma fatica in ricezione. Buona nel complesso la regia di Cialfi. Ora però le Cocche vanno incontro a un altro impegno da bollino rosso, la sfida interna con la capolista Trento. Serviranno un San Luigi infuocato e una squadra senza sbavature: appuntamento per domenica 10 alle ore 17.

LA PARTITA

Tutto all’inseguimento il primo set per le biancorosse, sotto tra i 4 e i 6 punti di distacco fino al 17-12. A quel punto Busto alza il muro, accorcia con Latham e pareggia sul 20 con Veneriano. Le Cocche fiutano il colpo sorpassando in due circostanze ma Piva gira l’inerzia per Ravenna e un errore di Cialfi (con proteste verso l’arbitro) dà a Ravenna il primo set (25-23).
Il secondo parziale finisce invece nelle mani di Busto che scatta meglio dai blocchi, respinge un primo rientro romagnolo (7-8) e replica con Sartori a muro al secondo tentativo di rimonta della Teodora. L’allungo è firmato da Zingaro, poi Sartori confeziona il set ball che diventa 20-25 sull’errore di Manfredini al servizio.
Forte del pareggio nel computo dei set, la squadra di Lucchini riparte a razzo nel terzo parziale: Futura avanti 1-4, poi 5-8 e poi anche a +4 (8-12) sul nuovo ace di Veneriano. Dopo il timeout tocca a Bacchi e l’ingresso dell’esperta schiacciatrice si fa subito sentire. Ravenna sorpassa con Torcolacci, allunga con il muro e tiene a bada il ritorno ospite sino al 25-20 finale.
Le Cocche hanno il pregio di non perdere le staffe e giocano alla pari anche il quarto set nel quale Busto mette anche la testa avanti (6-8 con Cialfi). Si prosegue in parità (Zingaro per il 13-13, Pinto per il 16-16) anche se Ravenna a un certo punto accelera. Timeout di Lucchini, ultima fiammata bustocca con Veneriano (ancora parità a 21) ma poi Piva e Torcolacci la chiudono 25-21.

OL. TEODORA RAVENNA – FVG BUSTO ARSIZIO 3-1
(25-23, 20-25, 25-20, 25-21)

RAVENNA: Bacchi 7, Poggi, Altini ne, Piva 13, Canton ne, Strumilo 9, Guidi 9, Torcolacci 12, Calisesi ne, Manfredini 17, Parini, Rocchi (L), Morolli 3. All. Bendandi.
Note. Battuta: errate 14, ace 7. Ricezione: 45% positiva, 23% perfetta, errori 11. Attacco: 45% positività, errori 7, murati 11. Muri: 8.
FVG BUSTO A.: Veneriano 8, Danielli ne, Cialfi 6, Peruzzo ne, Latham 17, Cicolini ne, Sartori 6, Pistolesi 14, Pinto 11, Gallizioli ne, Grippo, Garzonio (L), Zingaro 3. All. Lucchini.
Note. Battuta: errate 13, ace 11. Ricezione: 56% positiva, 28% perfetta, errori 7. Attacco: 34% positività, errori 11, murati 8. Muri: 11.

CLASSIFICA (dopo 6 giornate): Trento 17; Mondovì 15; Ravenna 13; Macerata, Montecchio 9; Torino, Roma 8; Marsala 5; Baronissi, FVG BUSTO 5.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.