Sfida all’ora di pranzo per l’Openjobmetis: a Brescia c’è da battere Cain

Il pivot è il grande ex di turno della partita di mezzogiorno (domenica 10). Varese è al completo e cerca un colpaccio contro un'avversaria che ha tante soluzioni

basket pallacanestro varese

Messa in archivio la scoppola di Milano, la Openjobmetis si prepara alla seconda trasferta consecutiva, sempre in terra lombarda, contro Brescia che è un’avversaria comunque ostica ma sulla carta meno “impossibile” rispetto all’Olimpia (che, per inciso, nel frattempo ha battuto anche il Baskonia in Eurolega). Si gioca a mezzogiorno di domenica 10, orario che può dare un pizzico di imprevedibilità in più sull’andamento del match.

Inutile dire che il primo tema del match del PalaLeonessa è la sfida sotto i tabelloni tra il pivot di oggi, Jeremy Simmons, e quello di ieri, Tyler Cain: il lungo del Minnesota (foto in alto) si è trasferito in estate alla corte della Germani e si è subito messo in luce anche con la nuova maglia. Cain viaggia a 10,1 punti e 7,1 rimbalzi a partita (25,6 minuti di impiego), cifre simili a quelle del suo erede in biancorosso che gioca di più (33,8 minuti) e produce di più (10,3 punti e soprattutto 10,3 rimbalzi). Sotto i tabelloni del palasport bresciano, dunque, si consumerà la prima battaglia ufficiale che potrebbe anche essere importante per far pendere la bilancia della partita dall’una o dall’altra parte.

Anche se – è bene sottolinearlo – nel basket di oggi sono più spesso gli esterni a decidere le partite, e Varese lo sa bene per via della “dipendenza da tiro pesante” che è stata decisiva nel bene e nel male in questa prima parte di stagione. Il test bresciano è importante, in questo senso, perché la squadra di Vincenzo Esposito può contare su un collettivo che comprende diversi buoni difensori come Moss o Sacchetti: la sfida dello staff biancorosso sarà proprio quella di creare situazioni favorevoli ai tiratori della Openjobmetis.

olimpia-openjobmetis
Jakovics atteso sui due lati del campo

Davanti al proprio canestro, invece, Ferrero e compagni proveranno a limitare le qualità di Vitali in regia (Jakovics potrebbe essere un’opzione con la sua aggressività) e dei principali realizzatori bresciani (nell’ordine, fino a qui, Lansdowne, Horton, Abass) ben sapendo però che la Germani può trovare di volta in volta altri uomini capaci di fare punti. L’ultimo esempio, in ordine di tempo, è Laquintana che è stato decisivo nel successo ottenuto settimana scorsa sul campo della Fortitudo.

PARLA CAJA

«Brescia è squadra che ha un ottimo potenziale offensivo: è la migliore nel tiro da tre punti e la quarta nella percentuale da due oltre che la seconda per assist distribuiti. In questo fondamentale eccelle Luca Vitali, giocatore molto importante per la sua leadership e per il suo carisma: è molto bravo a coinvolgere sia i compagni sul perimetro, sia i lunghi dentro l’area. Bastano questi dati a far capire che tipo di partita dovremo fare difensivamente. Visto che sono bravi a distribuire i punti su tanti giocatori diversi, dovremo impegnarci a sporcare le linee di passaggio e stare attenti sia dentro, sia fuori dall’area. Allo stesso tempo dovremo essere molto presenti a rimbalzo e tenere un ritmo molto alto in attacco, sfruttando le transizioni. A difesa schierata cercheremo di muovere la palla e costruire i migliori tiri possibili giocando con fiducia».

DIRETTA VN

La partita del PalaLeonessa sarà raccontata in diretta dal nostro giornale attraverso il consueto liveblog, già attivo dal venerdì, all’interno del quale trovate notizie, statistiche e curiosità oltre al sondaggio-pronostico che precede il match. Per intervenire è possibile scrivere nello spazio commenti oppure utilizzare gli hashtag #direttavn o #bresciavarese su Twitter o Instagram. Per accedere al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo 7 turni): Virtus Bologna 14; Sassari*, Brindisi 10; Brescia, Milano, Reggio Emilia, Fortitudo Bologna 8; Cantù*, VARESE*, Trento*, Treviso, Roma, Venezia 6; Cremona*, Trieste* 4; Pistoia 2; Pesaro* 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore