Speleologia, ultimo appuntamento del ciclo “Dalla parte delle radici”

Titolo della serata, presentata da Alessandro Uggeri e Diego Zanzi, è : "Tra Luna e Marte, - Esplorazioni delle grotte nel sale dell'Iran"

Nelle \"grotte del sale\" in Iran con gli speleologi varesini

L’ultimo appuntamento della rassegna “Dalla parte delle radici”, organizzata dal Gruppo Speleologico CAI Varese, avrà luogo giovedì 28 novembre, ore 21.15 presso Sala Montanari a Varese.

Galleria fotografica

Nelle \"grotte del sale\" in Iran con gli speleologi varesini 4 di 4

Il titolo della serata, presentata da Alessandro Uggeri e Diego Zanzi, è : “Tra Luna e Marte, – Esplorazioni delle grotte nel sale dell’Iran”.

Verranno illustrati gli esiti della spedizione Namek 2019, organizzata da La Venta nel Sud dell’Iran nel febbraio 2019, con lo scopo di esplorare il sottosuolo delle montagne di sale nei Monti Zagros.

Panorami maestosi, spesso di di aspetto extraterrestre, hanno fatto da scenario alle esplorazioni nei diapiri di Khorab, Lar, Jahani e Khu-e-Namak Sono state scoperte una dozzina di nuove grotte per uno sviluppo complessivo di circa quattro chilometri.

Si tratta principalmente di tunnel di attraversamento, alternati a forre, tramite i quali le acque della parte centrale del diapiro si trasferiscono ai margini della struttura.

L’attività di discesa dei pozzi presenti nelle parti centrali dei diapiri si è rivelata invece meno interessante: dopo al massimo un paio di verticali le cavità, anche di ragguardevole ampiezza, chiudono in genere su blocchi di detrito salino.

La serata verrà completata con la proiezione di un filmato sulla spedizione, realizzato da Mattia Bernabei, contenente la ricostruzione laser scanner di una delle grotte esplorate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nelle \"grotte del sale\" in Iran con gli speleologi varesini 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore