Cacciavite e hashish in tasca, denunciato un 20enne

Durante le attività di pattugliamento straordinario messe in atto a Varese dai carabinieri è incappato nei controlli anche un giovane di Bardello

carabinieri

Durante le attività di pattugliamento straordinario messe in atto a Varese dai carabinieri è incappato nei controlli anche un 20enne di Bardello che ha destato l’attenzione degli uomini della comando varesino.

Il giovane  stato deferito in stato di libertà accusato dal reato di porto ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere. Il 20enne, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un cacciavite della lunghezza di 15 cm, del quale non era in grado di giustificarne il porto, nonché di un grammo di sostanza stupefacente del tipo hashish.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore