Quantcast

La notte più lunga dell’anno dedicata al racconto

Venerdì 13 dicembre dalle ore 18.30 gli alunni della Settembrini si riuniscono sotto la torre di Velate per la Notte del Racconto, con il gruppo teatrale Crennese

Velate, la torre

Quest’anno i bambini della primaria di Velate festeggiano la notte più lunga dell’anno, quella del 13 dicembre dedicata a Santa Lucia, con la Notte del racconto.
La manifestazione, nata da un’idea della coordinatrice Pinuccia Ilardo che ha incontrato il sostegno entusiasta dei genitori, partirà alle 18.30 dalla Torre di Velate con i piccoli alunni della Settembrini, avvolti in tute calde e pigiamoni e accompagnati ciascuno da un adulto e dall’oggetto con cui amano andare a dormire (pupazzi, copertine o cuscini). Insieme si incammineranno lungo il percorso che porta fino a scuola, in una simbolica fiaccolata illuminata da torce e lanterne.

lanterne bambini

Una volta arrivati a destinazione, il gruppo si riunirà nella palestra della scuola dove alcuni attori del Gruppo teatrale Crennese (Nadia Beghetto, Simone Longobardi, Letizia Pizzi, Cecilia Palumbo e Sara Mondini), coinvolgeranno i bambini nella rappresentazione di un testo dal titolo “Il pacchetto rosso”, ispirato all’omonimo libro scritto da Linda Wolfsgruber e illustrato da Gino Alberto, che rievoca ricordi e sapori antichi, tipici del Natale dei nostri nonni.

Sarà questo il primo evento dedicato al Natale da celebrare poi nella festa del 20 dicembre , con il tradizionale mercatino (fervono in questi giorni i preparativi all’insegna del rispetto dell’ambiente con i laboratori del legno e l’autoproduzione di detergenti, balsami e confettura d’arance) e un doppio concerto. Quello di archi (grazie al corso di musica curricolare) e il coro composto da genitori e bambini.
Con l’anno nuovo, venerdì 17 gennaio, dalle ore 17 alle 19, l’open day della scuola.

 

di
Pubblicato il 10 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore