Meningite, la Regione propone la vaccinazione gratis ai compagni delle ragazze colpite

Sono in corso le verifiche del genotipo batterico con il Policlinico di Milano e l'Istituto superiore di sanità

Generico 2018

«Oltre alla profilassi precauzionale attivata per 400 persone, a seguito dei casi di infezione da Meningococco di Tipo C che si sono verificati in questi giorni fra le province di Bergamo e Brescia, proporremo la vaccinazione gratuita a familiari, compagni di classe e di corso delle due ragazze coinvolte».

Lo ha annunciato oggi l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, in riferimento agli episodi che hanno causato il decesso di una giovane donna in un caso e il ricovero di una 16enne all’Ospedale Papa Giovanni XXIII nell’altro.

«In entrambi i casi si tratta di Meningococco di tipo C – ha specificato  Gallera – ma per stabilire eventuali correlazioni è necessario identificare il genoma del batterio. Le analisi sono in corso a cura del Policlinico di Milano in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore