Somma, arrivano gli ascensori per unire i due lati della ferrovia

L'intervento è previsto nel 2020. L'altra opera "di punta" in centro città sarà la rotonda tra via Milano e via Giovine Italia. I progetti presentati nell'assemblea del rione Castello

Somma Lombardo generiche

Si è tenuta giovedì sera l’ultima assemblea di quartiere a Somma Lombardo, interamente incentrata sul rione Castello, vale a dire al centro della città. Nel corso dell’incontro con la cittadinanza sono intervenuti il sindaco Stefano Bellaria e assessori, presentando le prime proposte per il 2020 e accogliendo reclami e segnalazioni dai cittadini presenti.

Due saranno le opere pubbliche principali realizzate entro la primavera del 2020: la realizzazione della rotonda tra via Milano e via Giovine Italia e la riqualificazione del sottopasso ferroviario tra via Mameli e via De Amicis.

La rotatoria tra via Milano e via Giovine Italia sarà realizzata con l’obiettivo principale di far defluire meglio il traffico in un punto problematico per i rischi di congestione dovuti all’uscita a senso unico dalla via Giovine Italia: tale obbligo viene infatti spesso trascurato, e tanti automobilisti svoltano a sinistra lungo la via Milano nonostante l’obbligo di svoltare a destra. La realizzazione della rotonda all’altezza dell’incrocio opererà come agevolazione per il traffico, soluzione ritenuta migliore da parte dell’amministrazione rispetto a misure correttive o punitive dalla dubbia riuscita.
All’interno di tale opera pubblica, che potrebbe vedersi conclusa per marzo/aprile del 2020, comprendendo anche i tempi della fase sperimentale, sarà coinvolta anche la riqualificazione di buona parte di entrambe le vie: in particolare lungo via Milano saranno spostati due parcheggi, resi inagibili dalla rotonda ma ricollocati dall’altro lato della strada, sarà spostata la fermata dell’autobus e saranno aggiunti attraversamenti e camminamenti pedonali.

Planimetria lavori somma lombardo
Il progetto della riqualificazione di via Milano e via Giovine Italia

L’altra opera pubblica di grande importanza per il comune di Somma Lombardo sarà la riqualificazione del sottopasso ferroviario e la realizzazione di due ascensori per l’accesso. Gli ascensori saranno sufficientemente ampi per contenere pedoni e biciclette, e le pareti della cabina saranno trasparenti per garantire la massima visibilità nell’affacciarsi sulla strada. In merito a tale opera saranno comunque mantenuti gli attraversamenti con le scale, e sarà riqualificato l’intero sottopasso già esistente, compresi i muri e l’allestimento interno, con l’obiettivo di realizzare un progetto dall’estetica gradevole e non troppo impattante. I tempi di lavoro stabiliti sono stati attentamente valutati e concordati affinché non ci siano rischi di vibrazioni ed infiltrazioni.

Nel corso dell’assemblea del quartiere Castello si è inoltre discusso di ulteriori progetti, a partire dall’idea di ampliare il tratto di pavé in via Mameli e in via Roma: poiché per questo progetto i costi effettivi saranno inferiori al budget stabilito, con i fondi avanzati saranno previste manutenzioni straordinarie.

Infine, largo spazio è stato destinato alle segnalazioni dei cittadini in merito a varie problematiche: tra queste la necessità di sistemare la canalizzazione dell’acqua dei tetti, la condizione di determinati tratti di marciapiede, la sicurezza dei pedoni in alcuni tratti di strada cittadina.

L’incontro si è concluso con la presentazione da parte dell’assessore Calò della bozza definitiva della variante parziale al Pgt vigente.

di
Pubblicato il 09 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore