Il ticinese Cassis riconfermato al Governo

Con il sostegno di 145 voti, il ministro ticinese manterrà il suo incarico all'interno del Consiglio Federale

ignazio cassis

Con 145 voti, il consigliere federale ticinese, Ignazio Cassis, ha visto riconfermato il suo ruolo nel Governo svizzero. Una rielezione che mantiene la rappresentanza della Svizzera italiana a Berna.

Non è andato a segno dunque l’attacco dei Verdi per l’ingresso nell’esecutivo alla luce dell’ultimo risultato elettorale: la sfidante, la candidata dei Verdi, Regula Rytz, ha ottenuto 82 preferenze, non abbastanza per scalzare Cassis dal Consiglio federale.

“Gli ecologisti erano e rimangono pronti ad assumere le responsabilità” governative, ha dichiarato la Rytz alla stampa. Per entrare al Governo il partito avrà bisogno “un segnale ancor più forte” da parte degli elettori, ha aggiunto.

Oltre ad Ignazio Cassis, liberale radicale originario del Canton Ticino (con un legame particolare con il Varesotto: il padre è nato a Longhirolo di Luino), a Berna dal 2017 con l’incarico agli Esteri, sono stati riconfermati tutti gli altri consiglieri uscenti. Tra i più votati, Viola Amherd, che ha ricevuto 218 voti su 244 schede distribuite, e Alain Berset, che ne ha ottenuti 214.

L’Assemblea federale, a seguito dei giuramenti, ha eletto la minstra socialista Simonetta Sommaruga come presidente della Confederazione per il 2020. Il vice sarà Guy Parmelin e il cancelliere sarà l’uscente Walter Thurnherr.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore