La Stella gialla che salva

Il ruolo della Brigata Ebraica al centro di un incontro martedì 21 gennaio alle ore 21, nella sala Polivalente, organizzato in occasione della Giornata della Memoria

Generico 2018

Martedì 21 gennaio 2020 alle ore 21 a Daverio, nella sala Polivalente, in Via Piave n. 6, in vista della Giornata della Memoria 2020 il Comune organizza un incontro pubblico: La Stella gialla che salva.  Il ruolo della Brigata Ebraica: da possibili vittime a ricostruttori.

Formazioni militari composte da ebrei operarono durante la seconda Guerra Mondiale già dal 1941 (vd. “Reggimento di Palestina”). “Forza di combattimento ebraica”, questo Corpo militare dell’esercito britannico, pur fondato formalmente il 20 settembre ’44 come Brigata ebraica, operava già dal ’43, anche in Italia e in Austria, come unità combattente nelle file dell’esercito alleato, con attività militari sul fronte e di supporto alle popolazioni ebraiche.
Insignita dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo il voto unanime del Parlamento, di Medaglia d’oro al valor Militare, per il suo contributo durante la Resistenza italiana.

Interverranno: Stefano Magni, giornalista. Davide Romano, direttore del Museo della Brigata Ebraica. Andrea Bienati, docente di storia e didattica della Shoah e delle deportazioni ISSR Milano

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore