Il sindaco Galimberti al Quirinale per presentare il “modello Varese”

il sindaco ricevuto dal Presidente della Repubblica. Presentato il primo rapporto sulle città di medie dimensioni

sergio mattarella

La Città Giardino e la sua qualità della vita raccontati al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Questa mattina il sindaco di Varese Davide Galimberti è stato ricevuto al Quirinale, assieme agli amministratori di altri nove Comuni italiani.

L’occasione è stata la presentazione de “L’Italia policentrica, il fermento delle città intermedie”, primo rapporto realizzato sull’argomento dall’Associazione Mecenate 90.

«Quello di oggi – le parole di Galimberti – è stato un momento bello ed emozionante. Dallo studio presentato al Capo dello Stato emerge che le città come Varese sono quelle in cui già oggi si vive meglio; un dato che è destinato a migliorare ulteriormente in prospettiva. Lo confermano anche gli ultimi indicatori rilevati, come l’aumento dopo decenni della popolazione residente nella nostra città e l’avanzamento che abbiamo registrato in tutte le graduatorie. Il Presidente Mattarella ci ha spronato a proseguire nel lavoro intrapreso e a rendere sempre più competitivi i territori intermedi, che rappresentano una parte importante del Paese».

“L’Italia policentrica” comprende un focus di approfondimento sui modelli di governance di alcune città relativamente a indicatori sociali, territoriali, economici e culturali. Accanto a Varese figurano, come città analizzate, anche Ascoli Piceno, Benevento, Cosenza, Foligno, Lecce, Parma, Pordenone, Ragusa, Rieti.

Qualità della vita, Varese 45esima provincia in Italia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore