A Villa Frua la posa di una targa per Sophie Scholl

La posa della targa commemorativa si è tenuta lunedì 27 gennaio, alle 10 a cura degli studenti dell'Istituto Monteggia, alla presenza del Sindaco Ercole Ielmini

Scuole Laveno Mombello

Una giornata importante per Laveno Mombello che questa mattina, lunedì 27 gennaio, ha celebrato il Giorno della Memoria con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statatale G.B. Monteggia. Gli studenti, accompagnati dagli insegnanti e dal dirigente scolastico dottor Marco Zago hanno posato una targa commemorativa nel parco di Villa Frua in ricordo di Sophie Scholl, la studentessa universitaria di Monaco di Baviera condannata a morte per aver osato contrastare la dittatura nazista. Aveva realizzato dei volantini per scuotere la coscienza dei giovani tedeschi.

Scuole Laveno Mombello

Ad aprire la cerimonia il Sindaco Ercole Ielmini, insieme ad alcuni assessori del comune che hanno espresso l’importanza dell’iniziativa.

La celebrazione inoltre, ha visto la lettura di alcuni brani, a cura degli studenti. Gli alunni delle classi seconde hanno letto alcune pagine tratte dal libro di Liliana Segre “Fino a quando la mia stella brillerà”, mentre gli alunni della classi prime delle poesie relative al tema della Shoah.

Per tutta la settimana inoltre, la biblioteca di Laveno Mombello, ospita nell’atrio  la mostra “1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia” a cura della Federazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore