Colpo nella notte in un’azienda di metalli

Rubato un furgone e alcuni cilindri e tondini per lavorazioni specialistiche. Indagano i carabinieri

Avarie

Furto notturno in un’azienda di Mesenzana che lavora per conto terzi cilindretti in metallo duro integrale.

Si tratta di una attività nei pressi della piana che costeggia la strada del Cucco, parallela al corso del torrente Margorabbia.

Pare dalle prime rilevazioni effettuate dai carabinieri della compagnia di Luino che i ladri si siano introdotti tagliando la recinzione e forzando le porte della ditta per rubare cilindri in metallo e tondini in speciali leghe utilizzate per lavorazioni di precisione.

Una metodologia che ricorda un furto su commissione o comunque un gesto commesso da chi sa come agire in simili contesti.

Il materiale è stato prima sottratto dall’azienda, poi caricato su un furgone anch’esso rubato nell’immediatezza dei fatti.

Non è chiaro quante persone possano essere implicate nel furto, né, per ora, vi è una specifica quantificazione del danno.

di
Pubblicato il 25 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore