Danneggiate le colonnine di ricarica in piazza dei Mercanti

L'episodio di inciviltà è avvenuto nella notte. Nell'area sono attive le videocamere

Generico 2018

Erano state installate nell’ottobre scorso, alla presenza dei massimi vertici regionali. Nella notte di sabato 15 febbraio, le colonnine di ricarica elettrica in piazza dei Mercanti a Saronno sono state divelte.

I vandali si sono accaniti sui totem informativi installati dalla Saronno Servizi e su alcune colonnine adibite alla ricarica elettrica inserite nel programma della mobilità sostenibile della città. Questo il bilancio della notte del weekend saronnese. Gli addetti della Saronno Servizi sono intervenuti rapidamente provvedendo al ripristino delle strutture danneggiate. Ma i responsabili, al momento ignoti, potrebbero non passarla liscia. La piazza è infatti dotata di videocamere attive per 24 ore che hanno ripreso quanto accaduto anche nella scorsa notte. Sul posto è intervenuta la polizia locale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    L’intero paese è dominato da questa massa di idioti che spacca e distrugge tutto. Non si riesce a completare di fare una cosa positiva ed utile alla comunità e arrivano gli Unni, perennemente strafatti ed ubriachi o semplicemente assaliti da una demenza incurabile.
    E poi ci chiediamo perchè le aziende non investono in questo paese ed i nostri paesi sono abbandonati. Qui ci vuole un sano e salutare reset…non so una bella guerra o un ribaltamento radicale della società fatto dagli onesti e dai giusti oramai stanchi di questo andazzo da terzo mondo. Troppo benessere e troppi figli viziati hanno partorito una generazione di mostri.

Segnala Errore