Falsa partenza per la UYBA schiacciata in Russia dalla Dinamo Kazan

Parte male l’avventura nei quarti di finale di CEV Cup della Unet e-work Busto Arsizio che alla Saint Petersburg Arena perde con un sonoro 3-0 (25-17, 25-12, 25-20) contro le padrone di casa della Dinamo Kazan

vario
Foto UYBA

Parte male l’avventura nei quarti di finale di CEV Cup della Unet e-work Busto Arsizio che alla Saint Petersburg Arena perde con un sonoro 3-0 (25-17, 25-12, 25-20) contro le padrone di casa della Dinamo Kazan, una delle formazioni favorite alla vittoria del torneo.

Una brutta prestazione per le biancorosse che non hanno saputo esprimere il loro gioco, subendo la potenza fisica delle avversarie, guidate dalle scatenate Fabris e De la Cruz, che hanno terminato il match segnano 16 punti a testa a tabellino.

In corso di partita Lavarini ha provato a mischiare un po’ le carte ma non è stato sufficiente, in una serata dove le sue ragazze hanno faticato in ricezione e in attacco, con una Lowe davvero sottotono (l’americana ha chiuso la gara segnando solo 7 punti) e nessuna delle farfalle in doppia cifra.

Al termine della partita coach Lavarini sottolinea la superiorità fisica delle russe: “Prima di tutto devo fare i complimenti al nostro avversario, che ha fatto valere tutta la sua superiorità fisica, giocando molto bene, con potenza e qualità. Ha fatto muro e difesa ottimamente, mettendo in grande difficoltà il nostro attacco. Per essere competitivi con Kazan dobbiamo destabilizzare molto di più il loro primo tocco e sviluppare una velocità di gioco diversa. Questa sera non l’abbiamo fatto per niente, proveremo a farlo al ritorno”.

Mercoledì 4 marzo al Palayamamay la UYBA dovrà vincere 3-0 oppure 3-1 e poi giocarsi il tutto per tutto al Golden Set, altrimenti verrà eliminata dalla competizione europea.

La partita

Coach Lavarini ha schierato Orro in regia, Lowe opposto, Bonifacio e Washington al centro, Herbots e Gennari in attacco, Leonardi libero.

Nel primo set la UYBA parte contratta e le russe corrono subito sul 9-2. De La Cruz, Fabris e Startsera regalano qualcosa (11-7) e la doppietta di Herbots rimette in corsa la UYBA (12-9).  Le padrone di casa ingranano la marcia e mantengono il +5 (17-12). Sul finale in campo c’è solo la Dinamo Kazan che chiude 25-17.

Nel secondo parziale ancora una volta De La Cruz e Biryukova trascinano la squadra sul 5-2. Gennari e Lowe cercano di tenere la UYBA in scia (6-5) e Herbots trova la parità (8-8). Sul14-8 Lavarini prova a cambiare qualcosa inserendo Bici su Lowe ma non serve e le russe continuano a dettare il loro gioco. Kazan domina e De La Cruz chiude 25-12.

Nella terza frazione Kazan inizia ancora forte e sul 10-3 Lavarini ferma il gioco per provare a dare la scossa alle sue ragazze. Gennari ci prova (12-6), Loer e Washington accorciano ancora (13-8), ma Fabris risponde e riporta la UYBA a -6 (15-9). La UYBA pasticcia e le padrone di casa ne approfittano. L’attacco out di Villani chiude set e partita (25-20).

Il tabellino

Dinamo Kazan – Unet e-work Busto Arsizio 3-0 (25-17, 25-12, 25-20)

Dinamo Kazan: Kochurina ne, Podkopaeva (L), Biryukova 11, Maryukhnich 2, Koroleva 9, Popova ne, Fabris 16, Startsera 1, Fedorovtseva, Simanikhina ne, Kadochkina ne, De La Cruz 16.
Unet e-work Busto Arsizio: Washington 6, Bici, Herbots 8, Simin ne, Gennari 6, Cumino, Orro, Leonardi (L), Villani 2, Lowe 7, Piccinini, Bonifacio S. 5, Berti ne.
Arbitri: Akdemir (TUR) – Angelidis (GRE)
Note. Kazan: ace 2, errori 7, muri 8. Busto Arsizio: ace 1, errori 10, muri 2. Spettatori: 1500

di
Pubblicato il 20 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore