Fornace, abbattuta la torre sulla varesina

Sono iniziati i lavori di riqualificazione dell’intera area e, dopo il fallimento e l’acquisizione della struttura, riprendono quindi le attività per un rilancio di tutto il complesso

All’interno del complesso commerciale della Fornace a Tradate sono iniziati i lavori di riqualificazione dell’intera area e, dopo il fallimento e l’acquisizione della struttura, riprendono quindi le attività per un rilancio di tutto il complesso a partire dall’abbattimento della piazza antistante il cinema multisala che si affaccia direttamente sulla strada varesina.

Galleria fotografica

Abbattuta la torre al cantiere della Fornace 4 di 9

Le gru sono al lavoro: è stata rimossa la grande vela che copriva la piazza e nella giornata di venerdì 14 febbraio l’impresa sta procedendo all’abbattimento della torre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Abbattuta la torre al cantiere della Fornace 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    L’emblema di un’opera bulimica, che ha fatto pensare anche a strani affari e figlia di una politica rimasta sorda alle numerose perplessità dei cittadini, cittadini zittiti e bollati come i soliti comunistoidi di sinistra che ostacolano il progresso. Che dire, ad oggi praticamente sopravvivono un cinema, un bazar cinese, un negozio di scarpe e uno di fai da te. Praticamente un successo commerciale.
    Abbattete pure ma io non dimentico lo scempio fatto alla Fornace, l’ennesima Cattedrale abbandonata e mai finita, frutto di un paese capace di fare le inaugurazioni per poi non riuscire a vedere il fallimento dietro l’angolo.

Segnala Errore