Il “nuovo” Santuccio è pronto

Inaugurazione ufficiale (su invito) sabato 22 febbraio. Poi il sipario si alzerà e si torneranno a fare spettacoli ed iniziative del teatrino rimodernato

Santuccio, generica

Tutto pronto: il “nuovo” teatro Santuccio verrà inaugurato ufficialmente sabato 22 febbraio. 

La proprietà dell’immobile, la Fivar, società della famiglia Firpo, scaduto il contratto d’affitto con il Comune, ha deciso di rimodernarlo, aggiungendo alcuni servizi che mancavano e poi riaprirlo in una nuova veste, sempre destinata alla cultura, sotto l’egida dell’amministrazione varesina che “prenoterà” una serie di serate.

L’apertura era prevista per “San Valentino” ed è quindi slittata solo di una settimana. Resta da scoprire com’è cambiato il teatro dentro. «Rimetteremo in ordine innanzitutto la parte tecnica, cioè luci e audio-  aveva spiegato Carolina Firpo, che si occuperà materialmente della gestione del Santuccio –  Stiamo anche valutando il progetto più adatto per oscurare la grande cupola con dei pannelli rimovibili, cosi da permettere spettacoli e videoproiezioni anche di giorno, se necessario, senza dover oscurare definitivamente quello splendido particolare della sala. Inoltre, implementeremo il WiFi e l’impianto di videoproiezione, per eventuali convegni o comunque per ogni necessità di connessione. Infine, ci occuperemo del restyling di sito e social».

L’inaugurazione di sabato è solo per inviti ma poi le porte si apriranno per il pubblico che non vedeva l’ora si alzasse di nuovo il sipario. 

Il Santuccio riapre, tutto nuovo, a san Valentino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore