Sequestri di droga: l’assessore de Corato ringrazia le forze dell’ordine

L'ultimo arresto di un pusher sorpreso in macchina con 51 kg di hashish ha indotto De Corato a trarre un bilancio dell'attività di controllo nel Milanese

sequestro hashish carabinieri

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ringrazia «gli agenti del Commissariato Lorenteggio di Milano per aver arrestato l’ennesimo pusher sorpreso in macchina con 51 kg di hashish. Milano – aggiunge – si conferma crocevia dello spaccio».

VARI SEQUESTRI DROVA NEGLI ULTIMI DUE MESI – «Sono stati numerosi i sequestri di droga in Lombardia negli ultimi mesi – ha aggiunto l’assessore – ricordo episodi a Gorgonzola (MI) Sesto San Giovanni (MI), Paderno Dugnano (MI), nei quartieri Lorenteggio e Giambellino a Milano e i 55 chili sequestrati tra le province di Milano e Bergamo. A questi vanno aggiunti i numerosi episodi di minore entità».

« È sempre più evidente -rimarca De Corato – la necessità di aumentare il numero delle Forze dell’ordine in Lombardia, appello che continuo a rivolgere al Ministro dell’Interno Lamorgese. I dati ci indicano che ‘nel 2018 in Lombardia e’ stato registrato il 16,02% delle operazioni antidroga svolte sul territorio nazionale, il 7,21 % delle sostanze sequestrate e il 14,05% delle persone segnalate all’Autorità Giudiziarià».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore