Quantcast

Lecco e Pro Patria in campo al martedì sera

Fissata in modo definitivo la data del match del Rigamonti-Ceppi: si giocherà il 10 marzo alle 20,45

pro patria lecco

Sarà anticipato di un giorno esatto, rispetto al primo calendario diramato dalla Lega Pro, il ritorno in campo della Pro Patria dopo lo stop causato dall’epidemia di coronavirus. I Tigrotti saranno di scena martedì prossimo – 10 marzo – alle 20,45 sul terreno di gioco del Rigamonti-Ceppi contro i padroni di casa del Lecco in un classico derby lombardo di categoria.

Il match era stato inizialmente programmato alla stessa ora del giorno successivo, mercoledì 11, ma oggi è stato disposto uno spostamento che abbrevierà leggermente questa lunga pausa agonistica. Nel fine settimana si capirà anche se la partita sarà disputata a porte aperte: l’attuale disposizione regionale non copre quella data, bensì stoppa l’ingresso del pubblico fino a domenica 8. Nei prossimi giorni ne sapremo di più.

L’incontro del Rigamonti-Ceppi ha una certa importanza a livello di classifica: lecchesi e tigrotti infatti occupano la stessa fascia, quella che sta tra i playoff e i playout. La posta in palio intera fa indubbiamente gola a entrambi: la Pro con 32 punti vuole recuperare terreno sulla decima posizione attualmente occupata dalla Juve U23 a quota 36; il Lecco invece di punti ne ha 28, appena uno in più rispetto alla Pergolettese e alla linea dei playout. Entrambe le formazioni hanno disputato 26 gare, una in meno della maggior parte delle concorrenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore