Cuveglio, approvato il bilancio

Consiglio comunale nel pomeriggio di venerdì 3 aprile. “Urgente necessità di dover approvare i capitoli di spesa relativi alla realizzazione di alcuni lavori pubblici“

cuveglio

«Nonostante il difficile periodo che stiamo vivendo ed i pressanti impegni amministrativi e gestionali che l’infezione COVID 19 impone, dobbiamo
guardare avanti per essere preparati alla ripresa, quando questa complessa
situazione avrà fine». Nelle parole del sindaco la premessa del consiglio comunale convocato alle 16 di oggi, venerdì 3 aprile a Cuveglio.

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2020, un consiglio svoltosi a porte chiuse, come previsto dalle ultime normative tese a limitare il contagio.

Il documento di bilancio che è stato consegnato da oltre un mese alle parti
politiche per essere valutato, e nessuna osservazione è stata inviata, è stato poi
discusso il giorno lunedi 30 marzo in via preliminare in sede di Commissione Bilancio in modo informatico e nessun rilievo, osservazione, proposta e statapresentata in tale sede. Tale documento verrà nuovamente proposto al primo Consiglio Comunale che si terrà alla conclusione di questo periodo di
emergenza con le necessarie variazioni.

«La convocazione del Consiglio Comunale trova motivazione nell’urgente necessità di dover approvare i capitoli di spesa relativi alla realizzazione di alcuni lavori pubblici di assoluta priorità. Mi riferisco in particolare ai lavori di manutenzione straordinari da realizzarsi negli edifici scolastici e a quelli di sistemazione della rete fognaria di Vergobbio. In mancanza di quest’approvazione l’Ufficio Tecnico Comunale si troverebbe nell’impossibilità di organizzare, per la ripresa delle attività, i previsti lavori estivi», ha spiegato il sindaco.

«Se non intervenissimo ora, saremmo costretti a rinviare di un anno le manutenzioni scolastiche, dato che non è possibile cantierizzare i lavori durante il periodo di attività didattica. Per quanto riguarda la rete fognaria di Vergobbio, riteniamo che rivesta carattere di assoluta priorità e che richieda un intervento
tempestivo, poiché il momento contingente ci ha già costretto ad un preoccupante ritardo», fa sapere il sindaco Francesco Paglia.

«Non vi nascondo infine che l’attuale situazione ci costringerà, a tempo venuto,
ad una profonda revisione del bilancio che sarà possibile definire solo quando i
contorni sociali, economici e amministrativi dell’attuale crisi si saranno
chiariti», conclude il sindaco. Il bilancio è stato dunque approvato prima delle 19. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore