“Farti la spesa non mi pesa”, l’iniziativa di solidarietà del comitato Sesto2030

In questo momento di difficoltà anche il comitato Sesto2030 ha deciso di scendere in campo organizzando un'iniziativa in cui ogni cittadino può offrirsi per fare la spesa al proprio vicino o a una persona che sa trovarsi in stato di necessità

"Farti la spesa non mi pesa"

In un momento di difficoltà sono molti i gesti di volontariato e solidarietà nati per far fronte all’emergenza coronavirus. A Sesto Calende, dove a partire da oggi inizierà la distribuzione di mascherine per anziani e persone a rischio, anche il comitato Sesto2030 ha deciso di scendere in campo organizzando “Farti la spesa non mi pesa”, iniziativa in cui “ogni cittadino ha la possibilità di rendersi utile facendo la spesa, ma non solo, al proprio vicino o a una persona che sa trovarsi in stato di necessità”.

«Abbiamo pensato di lanciare un’iniziativa che potesse coinvolgere i cittadini più “energici” in aiuto alle persone più deboli ed in difficoltà – spiega il gruppo Sesto2030 -. Sappiamo che qualcuno ha già messo in atto spontaneamente questa pratica ma il nostro intento è che si diffonda il più possibile».

La proposta del gruppo, molto attivo in queste settimane nella lotta contro il virus, vuole dunque ribadire quanto sia importante rispettare le normative di sicurezza e, soprattutto, ridurre gli accessi ai supermercati, anche a tutela di chi vi lavora e dei soggetti più che così potranno evitare di uscire di casa.

«Anche se siamo chiusi in casa soli- conclude Sesto2030 – possiamo essere uniti e aiutarci l’un l’altro in modo diverso rispetto a prima. Sul nostro sito sono disponibili le schede illustrative dell’iniziativa, nelle quali viene spiegato come rendersi disponibile ad effettuare questo servizio (tramite avvisi da stampare e affiggere oppure immagini da inviare via WhatsApp) e quali consigli pratici bisogna rispettare per tutelare la sicurezza propria e di chi usufruisce del servizio, oltre a rendere disponibile l’ultima versione dell’autocertificazione».

di
Pubblicato il 01 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore