Si spezzano le gambe in montagna, li salva la Rega

L'allarme poco dopo passate le 21 di venerdì. In azione soccorritori e polizia cantonale

REGA Guardia aerea di soccorso svizzera

La Polizia cantonale comunica che ieri poco dopo le 21 è stata segnalata la scomparsa di due giovani domiciliati nel Bellinzonese, poiché non rientrati da un’escursione sui monti di Sementina. Immediatamente sono scattate le ricerche cha hanno visto coinvolti agenti della Polizia cantonale e uomini del Soccorso alpino svizzero. Poco dopo le 2 di oggi i due ragazzi, vittime di una caduta, sono stati ritrovati in una zona impervia nei pressi della capanna Mognone, a circa 1’400 metri di altitudine. Sul posto è intervenuto un elicottero della Rega che ha provveduto al loro recupero e al trasporto all’ospedale. I due giovani hanno riportato fratture agli arti inferiori.

Vista l’attuale situazione legata al virus Covid-19, si rinnova l’invito alla popolazione a rimanere a casa e a evitare attività non urgenti e pericolose. Attività quest’ultime che hanno quale risultato di ulteriormente sovraccaricare il lavoro delle forze dell’ordine, fortemente impegnate nel far rispettare le direttive federali e cantonali, nonché le strutture sanitarie confrontate con un notevole incremento delle loro attività a tutela della salute pubblica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore