Rubano in un’azienda tessile di Busto Arsizio, fermati in flagrante dai Carabinieri

Tre uomini residenti in provincia di Milano sono stati bloccati in un capannone di via Magenta, confinante con quello in cui avevano eseguito alcuni lavori "puliti". Avevano già asportato merce per un valore di 20mila euro

carabinieri

Tre uomini residenti in provincia di Milano sono stati arrestati ieri sera – lunedì 27 luglio – in flagranza di reato dai Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Busto Arsizio, mentre si trovavano all’interno di un’azienda tessile di via Magenta e stavano caricando su un pick up del materiale sottratto alla stessa ditta.

I militari sono intervenuti in seguito a una chiamata telefonica che segnalava la presenza di alcuni soggetti all’interno della tessitura; giunti sul posto hanno intercettato le tre persone che, si è poi scoperto, nei giorni precedenti erano state incaricate di dismettere alcuni macchinari da un colorificio che confina con la tessitura. I tre uomini (un 55enne di Cesate e due 40enni di Senago e Barlassina) avevano probabilmente adocchiato in quella circostanza materiale “interessante” e si erano introdotti a più riprese nella tessitura asportando capi di tessitura e macchinari che sono stati ritrovati nel corso delle perquisizioni effettuate nelle abitazioni degli arrestati.

Il valore del materiale tessile rubato è stato stimato in circa 20mila euro; la merce è stata quindi restituita dai Carabinieri al titolare della tessitura. I tre uomini (uno dei quali trovato anche in possesso, a casa, di quattro piantine di marijuana) sono stati denunciati per il reato di furto e riportati nelle proprie abitazioni in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 28 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.