Torna il premio di giornalismo di Bizzozero.net

Anche per il 2020 Bizzozero.net ha indetto il premio di giornalismo "Don Giuseppe Macchi", che intende incoraggiare e premiare i servizi aventi per oggetto il rione

2 maggio 2020: l'arcobaleno dei lettori

Anche per il 2020 Bizzozero.net ha indetto il premio di giornalismo “Don Giuseppe Macchi“, che intende incoraggiare e premiare i servizi aventi per oggetto il rione di Bizzozero.

Don Giuseppe Macchi è stato coadiutore a Bizzozero dal 1928 al 1955, e ha fondato, nel 1949, la prima testata giornalistica del rione: “Oratorio“.

Il concorso è dedicato a tutti coloro che a vario titolo collaborino con testate giornalistiche registrate: affinchè possano raccontare Bizzozero, la sua storia, i suoi monumenti, la sua cronaca, le sue persone, dando voce al territorio e permettendo di far conoscere il rione e le sue istanze ad un pubblico più ampio.

Per l’assegnazione del premio saranno presi in considerazione i servizi pubblicati o trasmessi nell’arco del 2020, da qualunque tipologia di testata giornalistica provengano.

L’articolo di presentazione su Bizzozero.net, con i vincitori degli anni precedenti

 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.