Quantcast

Lite in strada a Mozzate, accoltellato a morte 36enne originario di Tradate

È morto dopo il ricovero all’ospedale di Circolo di Varese Lorenzo Borsani, un meccanico di 36 anni. La discussione nata forse per motivi di gelosia

carabinieri controlli

Era originario di Tradate Lorenzo Borsani, l’uomo di 36 anni rimasto vittima di un accoltellamento a Mozzate, al culmine di una lite scoppiata in mezzo alla strada per quelli che sembrano motivi di gelosia.

È successo nella serata di giovedì 6 agosto all’esterno della villetta in cui vive la moglie di Borsani, dalla quale si stava separando. Dopo il fendente il 36enne era stato trasportato all’ospedale di Varese in condizioni disperate.

I carabinieri della Compagnia di Cantù e della stazione di Mozzate, coordinati dal sostituto procuratore di Como Antonio Nalesso, hanno fermato un 49enne di Mozzate in un paese vicino.

Secondo quanto ricostruito B.F., l’arrestato di 49 anni, si era recato a casa di una conoscente per eseguire una riparazione idraulica. Al termine dell’intervento ha scoperto che qualcuno gli aveva tagliato i pneumatici dell’auto.

Poco dopo è arrivata la vittima che, molto probabilmente per motivi di gelosia, ha iniziato una lite. Sarebbe in quel momento che B.F. ha estratto un coltello sferrando dei fendenti verso l’altro, uno dei quali lo ha colpito mortalmente al torace. B.F. si allontanava dunque a piedi verso la propria abitazione, gettando, lungo il tragitto, l’arma all’interno di un giardino recintato di un’abitazione disabitata.

I carabinieri hanno subito individuato l’omicida e rintracciato presso l’abitazione della compagna. Il 49enne non ha opposto resistenza, dimostrandosi collaborativo: ha ammesso tutte le sue responsabilità indicando il luogo dove aveva gettato il coltello (un Opinel a serramanico della lunghezza complessiva di 23 cm).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore