Quantcast

Tragedia di Castronno: è morto anche l’uomo

È spirato all'ospedale di Varese dove i sanitari non hanno potuto fare nulla. L'autopsia chiarirà cosa abbia provocato la morte della coppia

carabinieri del nucleo rilievi scientifici e della compagnia di tradate

È morto nella serata di ieri l’uomo di 45 anni ritrovato agonizzante nella sua casa di Castronno in via Cavour.

Già i soccorritori del 118 ieri mattina alle 11 avevano intuito la gravità della situazione. L’uomo, GL.M. 45 anni, impiegato in un’azienda artigiana, era stato trovato riverso sul divano nel salotto dell’abitazione accanto alla compagna, E.G, 48 anni insegnante ormai priva di vita.

A fare la terribile scoperta, le due figlie di 12 e 6 anni, che erano scese dopo essersi svegliate.

Una storia tragica che solo l’autopsia potrà chiarire sino in fondo. Da una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della compagnia di Tradate coordinante dal tenente Sebastiano De Jannello, i due avrebbero assunto un cocktail di sostanze diverse. Nessun segno di effrazione o di violenza sui due copri è stato trovato dalla squadra dei carabinieri incaricata dei rilievi scientifici.
Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Luca Petrucci.

L’uomo era stato trasportato in condizioni disperate all’ospedale di Varese dove i medici lo avevano intubato e ricoverato in terapia intensiva. A nulla, però, sono valsi i tentativi di tenerlo in vita.

di
Pubblicato il 12 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore