Un appello ai candidati sindaco per l’ospedale di Saronno

Leonardo Calzeroni, candidato sindaco dei "Democratici per Turate" lancia un appello ai candidati-sindaci del saronnese per un patto post-elettorale in difesa dell'ospedale di Saronno

Saronno generico

Leonardo Calzeroni, candidato sindaco dei “Democratici per Turate” lancia un appello ai candidati-sindaci del saronnese per un patto post-elettorale in difesa dell’ospedale di Saronno

Il primo pensiero di questa difficile campagna elettorale lo rivolgo all’Ospedale di Saronno ed alla salute dei cittadini di Turate e del saronnese.

Anche nei giorni scorsi, le dichiarazioni del Direttore generale dell’ASST Valle Olona, Eugenio Porfido, sul futuro del punto-nascite di Saronno, le cui utenti sono costrette a rivolgersi, dallo scorso marzo, a causa del Covid-19, agli ospedali di Busto Arsizio e Gallarate, non lasciano molte speranze sul fatto che il reparto ritorninel breve termine, alla sua originaria attività nell’Ospedale di Saronno. Non solo per il Covid ma, soprattutto, per il medesimo problema che attanaglia altri reparti del nostro ospedale: la carenza di medici e di personale.

Giorno dopo giorno, il nostro ospedale continua a perdere medici, infermieri e attrattività! Per questo rivolgo a tutti i candidati Sindaci impegnati nelle campagne elettorali di Saronno, Origgio e Turate, indipendentemente dall’appartenenza politica, la proposta di un patto per costituire, dopo le elezioni, un comitato istituzionale tra tutti i Sindaci del saronnese per salvaguardare e rilanciare l’Ospedale di Saronno e potenziare i servizi socio-sanitari nel territorio.

Nei mesi scorsi, la pandemia da Coronavirus ha messo in luce, insieme alle difficoltà della gestione ospedaliera dei casi di contagio, anche tutte le carenze della medicina territoriale e lo scollamento tra le prestazioni sanitarie ed assistenziali, in particolare per quanto riguarda le attività di cura e di monitoraggio dei pazienti curati a domicilio.

I Comuni non hanno competenze dirette in materia sanitaria, ma i Sindaci operano, ai sensidell’art. 13della Legge n. 833/1978, in qualità di “autorità sanitaria locale” nel caso di emergenze sanitarie e di igiene pubblica, e sono garanti della salubrità della collettività amministrata.  Tutelare la sanità e la salute dei cittadini è, pertanto, un dovere, istituzionale e civico, oltre che politico.

24 agosto 2020 Leonardo Calzeroni

Candidato Sindaco a Turate

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.