Quantcast

Cittiglio, si torna a parlare della ex conceria Fraschini

Incontro pubblico venerdì 25 settembre in Comune: saranno resi noti i risultati delle analisi svolte sul terreno dell'ex area industriale. Un tema caro alla minoranza consiliare

Cinquestelle ed Ex Conceria Fraschini

Torna d’attualità la situazione della ex Conceria Fraschini, un antico insediamento industriale tra Brenta e Cittiglio e al confine con Gemonio.

Venerdì 25 settembre, infatti, il Comune di Cittiglio ha programmato un incontro pubblico per parlare delle indagini e delle analisi che sono state effettuate sul terreno, un tempo di proprietà Fraschini e quindi passato a due società, la Acquatech srl e la Ares srl.

L’appuntamento è stato convocato per le 20,30 nella sala consiliare del Comune – in via Provinciale 46 – e vedrà l’intervento del dottor Paolo Granata, lo specialista che ha condotto le indagini sull’inquinamento del terreno circostante all’ex sito produttivo. Come per gli altri appuntamenti di questo periodo, i posti a sedere saranno limitati e vigeranno gli obblighi dettati dalle disposizioni anti-Covid a partire dall’uso della mascherina.

Sulla vicenda è intervenuta spesso la minoranza consiliare del gruppo Civica per Cittiglio-Insieme per Costruire che ha chiesto a più riprese un approfondimento su questo tema. C’è infatti il rischio concreto che l’area della ex Fraschini (da quelle parti scorre anche il torrente Boesio) sia inquinata da diverse sostanze utilizzate per le lavorazioni che venivano svolte nello stabilimento; se le analisi dovessero confermare ciò, non si esclude la possibilità di una bonifica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore