Quantcast

Ferrovie Nord, Grimoldi: “Il governo pentastellato ha deciso di fare guerra alla Lombardia?”

L'onorevole Paolo Grimoldi (Lega) accusa il Movimento 5 Stelle, che vuole nazionalizzare Ferrovie Nord ponendo un emendamento al decreto Agosto

Caronno Pertusella genergiche

Dopo la notizia che annuncia dell’abbandono di Malpensa da parte di Alitalia ,l’onorevole Paolo Grimoldi (Lega) accusa il governo: «Nel giro di pochi giorni Alitalia lascia Malpensa dopo settantadue anni, con evidente danno al traffico dello scalo varesino e per tutti quelli che volano su Malpensa; i 5 Stelle poi presentano un emendamento al “decreto Agosto” al Senato per togliere la concessione ferroviari a Ferrovie Nord e nazionalizzare rete lombarda, trasferendola al carrozzone di RFI».

«Aggiungiamoci il freno a mano sul tribunale dei brevetti a Milano e quello sulle infrastrutture lombarde escluse dai piani strategici – continua – pensiamo, per esempio, al prolungamento della metropolitana da Milano a Monza. Il governo a trazione pentastellata, con l’avvallo silenzioso degli zerbini del Pd, ha deciso di dichiarare una guerra economica e infrastrutturale alla Lombardia? Basta saperlo, anche sei i fatti parlano da soli».

“No allo scippo di FerrovieNord alla Regione“

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore