Quantcast

Alessandro Franzetti: “Collegamenti veloci e coworking, la ricetta per tenerci i giovani in città”

“La nostra Città invecchia sempre di più ed è un grave danno la fuga delle giovani generazioni“

Luino - stazione

«Sono contento di far parte della squadra di Franco Compagnoni, composta da un mix di esperienza ed energia». Comincia così il comunicato di Alessandro Franzetti, candidato con la lista di Franco Compagnoni “Sogno di Frontiera”

«Ritengo che tra le molte necessità della Città, che ben è stata amministrata negli ultimi dieci anni, vi siano soprattutto delle serie politiche giovanili, soprattutto verso i neodiplomati e neolaureati per i quali vanno pensati luoghi di coworking, in modo tale da limitare le spese di avvio delle attività e incentivare le collaborazioni tra giovani talenti».

«La nostra Città invecchia sempre di più ed è un grave danno la fuga delle giovani generazioni, che per realizzarsi devono spesso trasferirsi altrove», scrive Franzetti. «Pertanto dobbiamo fare di tutto per evitare questo».

«Inoltre, sempre in ambito di politiche del lavoro, vanno difesi e sostenuti i quasi tremila frontalieri che ogni giorno si recano a lavorare oltreconfine, spesso con l’ostilità di alcune forze politiche elvetiche: dovremmo creare spazi di incontro con loro, aiutandoli nel disbrigo delle pratiche che spettano al Comune e in generale favorendo la loro presenza in Città».

Un altro ambito fondamentale è quello dei trasporti: il treno per Milano in un’ora, il collegamento con Novara, il collegamento con Varese tramite l’unificazione delle stazioni di Laveno Mombello, il ripristino del TILO per Malpensa «e il potenziamento dei collegamenti con la Svizzera non sono solo fattibili, ma doverosi. Tutto ciò per far uscire Luino da un cronico isolamento», continua il candidato.

«Il nostro lungolago è tra i più belli del Verbano, ora bisogna volgere lo sguardo verso l’entroterra e dare uguale luce ai nostri quartieri. Per me queste sono le priorità per Luino, pertanto se sarò eletto mi batterò per realizzarle, per una Città sempre più vivibile e in cui nessuno sia lasciato indietro»: Alessandro Franzetti – candidato nella lista “Sogno di Frontiera”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore